Casi di successo 2019-05-14T15:03:07+00:00

Martingale Risk si contraddistingue per la capacità recuperare le perdite illegittimamente subìte dai propri clienti nei rapporti bancari e finanziari (derivati, conti correnti, mutui, leasing e investimenti), ottenendo l’incasso di importi soddisfacenti in tempi brevi ed evitando il contenzioso legale.

La capacità incisiva della Martingale Risk deriva dall’integrazione del team di analisti finanziari con il team dei consulenti legali, il che permette quotidianamente di elaborare perizie finanziarie e legali in modo “ottimizzato” rispetto alle sentenze ed alla giurisprudenza di settore.

Le perizie finanziarie e legali sono quindi il “grimaldello” che consente alla Martingale Risk di scardinare la normale resistenza delle banche a concedere un qualunque rimborso di perdite o di commissioni. In molti casi, il recupero delle perdite in fase negoziale ha permesso alle aziende clienti di evitare il concordato o il fallimento, fornendo loro la liquidità necessaria per rifinanziare il capitale circolante e per tornare a produrre.

Inoltre, lo storno dello scoperto di conto corrente e l’azzeramento del mark to market dei derivati ha comportato l’eliminazione delle relative voci in Centrale dei Rischi, riaprendo così alle imprese la possibilità di rifinanziarsi con il sistema bancario.

Pratiche concluse con accordo

Soldi recuperati

Clienti soddisfatti

Le ultime negoziazioni concluse con successo

Marzo 2019 – Storico albergo della Calabria – Contratti derivati

L’Albergo ci ha assegnato l’analisi di alcuni derivati e di un conto corrente stipulati entrambi con un noto Istituto di credito. La relazione tecnica elaborata da Martingale Risk ha evidenziato numerose illegittimità legate alla stipulazione dei prodotti finanziari. Grazie ai legali di Martingale Risk, in corso di causa, la banca ha sottoscritto un accordo transattivo con il quale ha restituito all’azienda la somma di € 666.000.

Accordo raggiunto in 18 mesi dalla firma del mandato  


Marzo 2019 – Società dell’Emilia Romagna specializzata nel settore della carpenteria – Conto corrente

La Società ci ha incaricato di eseguire l’analisi tecnica su un conto corrente stipulato con un Istituto di credito italiano. L’analisi ha messo in luce anomalie legate alla presenza di usura e anatocismo in quasi tutti i trimestri analizzati. In corso di causa, la Banca si è dimostrata favorevole all’accordo e l’impresa è riuscita a recuperare complessivamente Euro 30.000 che rappresenta il 50% dell’importo inizialmente richiesto.

Accordo raggiunto in 10 mesi dalla firma del mandato


Marzo 2019 – Struttura alberghiera del Lazio – Contratto di Leasing

La Società ci ha chiesto di verificare la correttezza del contratto di leasing stipulato nel 2007 con la banca. L’analisi sul contratto ha mostrato che il tasso leasing dichiarato non corrispondeva a quello effettivamente applicato. I legali convenzionati dalla Martingale Risk hanno dapprima provato a negoziare con la Banca. Poi, in corso di giudizio, la società è riuscita a recuperare parte degli interessi pagati sul leasing e a ridurre il proprio debito con la banca: il risparmio complessivamente ottenuto dalla Società è stato pari ad Euro 115.000.

Accordo raggiunto in 24 mesi dalla firma del mandato


 Marzo 2019 – Società delle Marche che si occupa di installazione e manutenzione di impianti elettrici –  Conto corrente

La Società ci ha contattati per controllare il conto corrente intrattenuto con un Istituto Finanziario. A seguito della lettera di contestazione, che ha ravvisato anatocismo, tassi ultra-legali e commissioni di massimo scoperto non pattuite e dunque contestabili, Martingale Risk è riuscita a far ottenere alla Società, in via stragiudiziale, un accordo con la banca con il quale ha recuperato Euro 75.000 che rappresenta il 80% dell’importo inizialmente richiesto.

Accordo raggiunto in 6 mesi dalla firma del mandato


Febbraio 2019 – Privato pugliese – Perdite da Investimenti

Privato pugliese ci ha incaricato di eseguire l’attività di consulenza finalizzata al recupero delle perdite che aveva subito a causa degli investimenti finanziari effettuati con un primario Istituto bancario. Dalla relazione tecnica elaborata dai periti Martingale Risk sono emerse criticità legate alla stipula dei prodotti finanziari, oltre a numerose violazioni poste in essere dall’Intermediario sia in fase extra-contrattuale che contrattuale. Nell’ambito dell’arbitrato extragiudiziale, la Banca ci ha contattato per trovare un accordo, proponendo al Cliente un risarcimento pari ad € 35.000 a fronte dei € 53.000 di perdite inizialmente contestate.

Accordo raggiunto in 5 mesi dalla firma del mandato


Febbraio 2019 – Rinomata impresa edile del Lazio – Perdite su Conto Corrente

L’Impresa ci ha affidato l’incarico di esaminare un conto corrente stipulato con una banca nazionale. La Martingale Risk ha rilevato e dimostrato, nella relazione tecnica, gravi irregolarità poste in essere dalla Banca quali anatocismo ed oneri applicati in maniera illegittima. In corso di causa, la Banca si è dimostrata favorevole all’accordo e l’impresa è riuscita a recuperare complessivamente Euro 70.000 che rappresenta il 50% dell’importo inizialmente richiesto.

Accordo raggiunto in 12 mesi dalla firma del mandato


Febbraio 2019 – Azienda laziale specializzata nel settore immobiliare – Perdite su Conto Corrente

L’Azienda ci ha incaricato di eseguire l’analisi tecnica su un conto corrente stipulato con un Istituto di credito italiano. L’analisi ha messo in luce anomalie legate alla presenza di usura, anatocismo e commissioni di massimo scoperto illegittime in quasi tutti i trimestri analizzati. In corso di causa, la banca ha accettato di firmare un accordo transattivo con il quale ha riconosciuto all’azienda la restituzione di Euro 50.000.

Accordo raggiunto in 10 mesi dalla firma del mandato


Febbraio 2019 – Noto fornitore di attrezzatura per l’edilizia della Lombardia – Perdite da Investimenti

L’Azienda ci ha affidato l’attività di consulenza finalizzata al recupero delle perdite subite a causa di investimenti. Da una approfondita analisi sono emerse numerose irregolarità contestabili all’Intermediario. All’esito della procedura stragiudiziale di ACF, e senza bisogno di andare in causa, la Società ha ottenuto un risarcimento pari all’80% delle somme inizialmente contestate.

Accordo raggiunto in 6 mesi dalla firma del mandato


Febbraio 2019 – Impresa del Lazio specializzata in servizi della ristrutturazione – Perdite su Conto Corrente

L’Ipresaci ha chiesto di verificare la correttezza di un conto corrente intrattenuto per anni con una Banca nazionale. A seguito della lettera di contestazione, che ha ravvisato la presenza di tassi ultralegali ed anatocismo applicati in maniera irregolare. In corso di causa, Martingale Risk è riuscita a far ottenere all’azienda, un accordo con l’istituto di credito con il quale ha recuperato Euro 15.000 pari al 40% dell’importo richiesto.

Accordo raggiunto in 10 mesi dalla firma del mandato


Gennaio 2019 – Immobiliare veneta – Contratto Derivato

ci ha affidato l’attività di consulenza finalizzata alla verifica della regolarità di un contratto derivato sottoscritto con un noto istituto di credito italiano. La perizia tecnica ha quantificato perdite contestabili alla banca. In corso di arbitrato extragiudiziale, prima di giungere all’esito della procedura, l’istituto di credito ha manifestato la volontà di trattare, proponendo al  cliente un accordo transattivo con il quale ha concesso alla Società l’estinzione a costo zero del derivato, per un beneficio economico pari a € 17.000.

Accordo raggiunto in 11 mesi dalla firma del mandato


Gennaio 2019 – Società di Roma operante nel settore immobiliare – Contratti IRS

La Società ci ha chiesto di verificare la correttezza dei due IRS stipulati con un istituto bancario nazionale tra il 2006 e il 2008. La relazione tecnica elaborata da Martingale Risk ha messo in luce diverse irregolarità poste in essere dalla banca, sia in termini di violazione degli obblighi informativi che per la presenza di costi occulti mai comunicati al cliente.

Dopo un tentativo di conciliazione conclusosi negativamente, la Società ha deciso di proseguire con la causa. A conclusione del giudizio, con sentenza del Tribunale di Roma del 02/11/2018, la banca è stata condannata a restituire all’azienda la somma complessiva di Euro 440.00,00 oltre a interessi legali.

SCARICA L’ELENCO COMPLETO DEI NOSTRI CASI DI SUCCESSO

Contatti

Roma - sede legale: Largo del Nazareno 15, 00187

Phone: 06/32652828
Fax: 06/4883638
Email: contact@martingalerisk.com

Altre sedi

Milano: via Privata Maria Teresa 4, 20123
Phone: 02/89092280

Martingale Risk Ltd
London UK: Ludgate Square EC4M