Analisi della posizione debitoria dell’impresa nella Centrale dei Rischi di Banca d’Italia 2018-11-05T15:19:35+00:00

Analisi della posizione debitoria dell’impresa nella Centrale dei Rischi di Banca d’Italia

Servizio di analisi delle segnalazioni in Centrale dei Rischi e di ottimizzazione dell’indebitamento dell’impresa

La Centrale dei Rischi è lo strumento principale con il quale il sistema bancario valuta la concessione di finanziamenti alle imprese. E’ quindi di vitale importanza, per le imprese che intendono richiedere nuovi finanziamenti o ristrutturare quelli esistenti, analizzare la propria posizione in Centrale dei Rischi ed attuare tutte le misure tecniche per migliorarla.

Martingale Risk, attraverso il proprio team di analisti specializzati, permette alle imprese di essere preparate per richiedere con successo la concessione di nuovi finanziamenti, migliorando il proprio rating creditizio e dunque la propria appetibilità nei confronti del sistema bancario.

L’analisi di Martingale Risk è inoltre finalizzata a verificare la presenza di illegittime segnalazioni alla Centrale dei Rischi da parte delle banche, ovvero illegittime segnalazioni sul peggioramento della affidabilità creditizia di un impresa con evidente svantaggio di quest’ultima, al fine di poter attuare tutte le azioni più opportune per una loro rimozione.

Martingale Risk, attraverso l’analisi della Centrale dei Rischi ed il proprio supporto tecnico e legale all’impresa, pone quest’ultima sullo stesso piano della banca e permette di negoziare con successo l’ottenimento e/o la ristrutturazione dei finanziamenti.

La procedura di analisi della Centrale dei Rischi:

Gestire i rapporti con una pluralità di banche controparti è un compito complesso per qualunque impresa, per il quale l’intervento di esperti specializzati permette di ottenere notevoli riduzioni degli oneri finanziari ad un costo estremamente limitato. Martingale Risk, grazie alle economie di scala interne e all’elevato numero di clienti, offre alle imprese il servizio di analisi della Centrale dei Rischi a costi assolutamente contenuti, pur mantenendo l’eccellenza qualitativa della propria offerta nota tra gli operatori di mercato.

1) Ottimizzazione degli affidamenti all’impresa: analisi dei sovra-utilizzi e/o sottoutilizzi degli affidamenti concessi all’impresa da parte di ciascuna banca, con evidenziazione dei costi sopportati per ciascuna linea affidata. Lo studio compiuto da Martingale Risk permette di indicare all’impresa le misure tali da minimizzare il costo complessivo degli affidamenti, negoziando condizioni migliorative con le banche controparti.

2) Eliminazione degli sconfinamentiMartingale Risk ha rilevato, da statistiche interne, tassi debitori esageratamente elevati applicati dalle banche alle imprese sugli importi di sconfinamento dal fido. L’ottimizzazione degli affidamenti, rispetto alle banche controparti ed alle forme tecniche dei finanziamenti, permette di ridurre notevolmente la probabilità di sconfinamento dell’impresa ed i relativi oneri finanziari.

 

3) Ottimizzazione della struttura del debito dell’impresala scelta intelligenze dell’utilizzo delle diverse forme di finanziamento, a breve termine o medio/lungo termine, con o senza prestazione di garanzie, al tasso fisso o varibile, permette di ridurre al minimo gli oneri finanziari a carico dell’impresa ed evitare così inutili e costose inefficienze.

4) Particolare attenzione al rischio di segnalazioni in Centrale dei RischiMartingale Risk attua un monitoraggio continuo delle esposizioni dell’impresa nei confronti delle diverse banche controparti, al fine di evitare sconfinamenti rispetto agli importi affidati, ed evitare che tali sconfinamenti possano risultare in segnalazioni in Centrale dei Rischi. Ridurre le esposizioni più rischiose consente all’impresa di migliorare il proprio rating creditizio complessivo e dunque aumentare la propria appetibilità verso le banche per l’ottenimento di nuovi finanziamenti.

I risultati dell’analisi di Martingale Risk sulla Centrale dei Rischi:

a) Indicazioni sull’aumento e/o riduzione nell’utilizzo delle linee di finanziamento per ciascuna banca controparte, al fine di ottenere una esposizione equilibrata (leggi: ottimizzata) rispetto al tasso applicato ed al rischio di sconfinamento;

b) Indicazioni sulle tipologie di finanziamento da utilizzare, tra breve e medio/lungo termine, per ciascuna banca controparte;

c) Indicazioni sulla convenienza a trasformare alcuni finanziamenti da tasso fisso a tasso variabile e viceversa, al fine di ridurre il costo complessivo dell’indebitamento, pur mantenendo una soglia accettabile di rischio di tasso;

d) Individuare, al fine di contestare alle banche controparti, l’eventuale esistenza di errori nella segnalazione in Centrale dei Rischi a svantaggio dell’impresa.

Contatti

Roma - sede legale: Largo del Nazareno 15, 00187

Phone: 06/32652828
Fax: 06/4883638
Email: contact@martingalerisk.com

Altre sedi

Milano: via Privata Maria Teresa 4, 20123
Phone: 02/89092280

Martingale Risk Ltd
London UK: Ludgate Square EC4M