A seguito di una recente Ordinanza del Tribunale di Pavia (12/12/2014), con la quale si è interrotta l’esecuzione relativa ad un contratto di mutuo dichiarando lo stesso affetto da usura oggettiva pattizia.

Sempre più casi concreti dimostrano come anche i contratti di Mutuo debbano sottostare alla disciplina anti-usura di cui alla Legge 108/1996, non solo con riferimento ai costi corrispettivi ma anche agli interessi moratori e agli altri costi accessori pattuiti in contratto (fatta eccezione per tasse ed imposte), in quanto risultano tutti connessi al costo di erogazione del credito e contribuiscono al corretto calcolo del Tasso Effettivo Globale (TEG).

Nel caso di specie, nel 2005 la Banca aveva concesso al Cliente un mutuo ad un tasso corrispettivo del 4,47% ed un tasso di mora del 6,47% (tasso corrispettivo + 2%).

 

A partire da agosto 2011, il mutuatario si è reso insolvente, non avendo più onorato il pagamento dei canoni. La Banca, pertanto, ha dato inizio alla procedura di esecuzione sull’immobile oggetto di mutuo.

Il Cliente si è opposto all’esecuzione contestando in giudizio l’usurarietà del Mutuo, in quanto il tasso di mora superava il tasso soglia rilevato da Banca d’Italia ed in vigore al momento della stipula.

 

Sostenendo la tesi già esposta dalla Cassazione con la Sentenza 350/2013, il collegio giudicante in materia di esecuzioni ha accolto l’opposizione del Cliente, riconoscendo la presenza di usura nel mutuo e ribadendo che, se è usurario il tasso di mora, il mutuo deve intendersi come un prestito a titolo gratuito, per effetto dell’applicazione dell’art. 1815 secondo comma c.c., con conseguente rimborso da parte del Cliente del solo capitale puro, senza interessi, per le rate a scadere, oltre alla restituzione da parte della Banca di tutti gli interessi già versati dal Cliente.

 

L’illecito dell’usura ha pertanto invalidato il titolo esecutivo avanzato dalla Banca, rendendolo sostanzialmente inesistente dall’origine. Per effetto della nullità della clausola relativa agli interessi, il mutuatario è stato dichiarato creditore per le somme illegittimamente versate a titolo di interessi.

Il ricalcolo dell’effettivo debito residuo ha evidenziato che dei € 305.000 inizialmente pretesi dalla Banca, il cliente ne avrebbe dovuti solo 165.000, ottenendo un beneficio economico di ben € 140.000.

 

Grazie all’esperienza e alla professionalità di Martingale Risk, anche Lei potrà verificare la presenza di usura nel Suo contratto di mutuo, in maniera totalmente gratuita e senza impegno. Qualora il risultato del check up evidenzi la presenza di condizioni usurarie e/o criticità contestabili, la nostra società si rende disponibile ad affiancarLa nella fase di negoziazione e contenzioso con la Banca, disponendo delle migliori competenze professionali tecniche e legali che, come dimostrato dal nostro track record, vantano risultati positivi raggiunti ed importi recuperati di tutto rispetto.

 

Obiettivo primario di Martingale Risk è quello di fornire ai Clienti gli strumenti per impostare le trattative finanziarie con gli Istituti di credito rispetto alle anomalie riscontrate nei prodotti bancari e finanziari stipulati, attraverso le seguenti fasi:

– Il check up gratuito;

– La relazione tecnica;

– La negoziazione extragiudiziale e conciliazione obbligatoria;

– L’azione legale

Il tutto garantito dalla “Politica del Rischio Zero”: una polizza di Tutela Legale che protegge i nostri Clienti, offrendo loro una copertura assicurativa,  totalmente gratuita, su tutte le spese peritali e legali sostenute per intraprendere la contestazione alle banche.

 

Per ogni ulteriore chiarimento o per prenotare un check up gratuito, La invitiamo a contattare i seguenti recapiti:

 

Sede di Roma – tel: 06/32652828

Cristiana Paolessi – cristiana.paolessi@martingalerisk.com

Serena Baiocco – serena.baiocco@martingalerisk.com

 

Sede di Milano – tel: 02/89014090

Anna Grillo – a.grillo@martingalerisk.com

Olga Veremeenko – olga.veremeenko@martingalerisk.com

 

Con i migliori saluti,

Martingale Risk

2017-12-15T17:04:31+00:00 marzo 5th, 2015|

Contatti

Roma - sede legale: Largo del Nazareno 15, 00187

Phone: 06/32652828
Fax: 06/4883638
Email: contact@martingalerisk.com

Altre sedi

Milano: via Privata Maria Teresa 4, 20123
Phone: 02/89092280

Martingale Risk Ltd
London UK: Ludgate Square EC4M